69. Zubani, Giuseppe a Mazzoldi, Teresa / Zubani, Santo

Brescia (BS), 12 marzo 1912

Brescia 12-3-912 Genitori carissimi,
[1] In fretta rispondo | e vi ringrazio per l'assicurata | giuntami questa mattina.
Veramente io non aveva bisogno | di danaro poiché fui obbligato | a recarmi dalla Sig. Rosa, la | quale mi consegnò £ 3,10. | Fui costretto a recarmi da Lei | a causa di un incidente successo | riguardo al vino che Cenzo | spedì al Magg. Nodari. | Mi tornò però gradita | la vostra lettera.
[2] Anche Cenzo mi scrisse | pochi giorni or sono | e m'incaricò di recarmi || dalla Sig.na Evelina per riti-|rare i danari a lui rimborsati | per la perdita del vino che | ben sapete.
Di questi danari egli dispose | £ 10 a me, 5 a Cicino e | il rimanente a mamma | per certe spese di cui egli | mi parla.
Naturalmente io non mi recai | dalla Sig.ra Ev. ed ancor | meno da oggi fino al giorno in | cui voi non avrete quanto | vi aspetta.
[3] Da Cicino né dalla Sig.ra | Ippolita non sono ancora | andato.
Trovo perfettamente inutile || che mamma venga a Brescia | il giorno 19 corr.te poiché non | potrei starle assieme più di | due ore alla sera non volendo | io chiedere permessi troppo di | frequente.
Non voglio poi assolutamente | nessun regalo pel giorno del mio | onomastico poiché non voglio | che per colpa mia crescano troppo | le spese di famiglia.
Quindi invece di spendere danari | in viaggio ed in alloggio sarebbe | più conveniente, anzi io lo preferirei, che m'inviaste | £ 10 che unitamente ad altri | piccoli miei risparmi servi-|ranno per comprarmi un || paio di stivaloni fuori d'ordinan-|za. Siamo dunque d'accordo. |[4] I miei superiori amano e mostra-|no fiducia per me, d'altronde io | li contraccambio con altrettanta stima | ed affetto. Il lavoro è cresciuto moltis-|simo. Si comincia la mattina alle | 3¼ o 4 e si termina alle 10 di sera | (eccettuato ½ ora per il rancio).
[5] La notte non ho più la branda, bensì | un duro pagliericcio steso di | 3 assi. Ciò non ostante io son contento, questo | è il mio ambiente, questo è l'ambiente che | mi reca più soddisfazioni in un giorno | di quelle che mi siano state date in fa-|miglia in 18 anni e 3 mesi. Ma a | ciò non badiamo. Basterà la promessa | ch'io feci a me stesso di non più ritornare | in famiglia, di non più rivedere quei luo-|ghi tristi e deserti, quella sorella che spesse | volte m'invitò ad andarmene lontano | da lei. Attendo vostre | nuove. Saluti agli zii e zie | ed a quanti chiedono di me | Doveri risp. alla Fam. Poli Saluti a voi
Peppino

Luogo di destinazione: Marmentino (BS)
Missiva autografa. Marmentino (BS), Archivio parrocchiale, Carteggio Zubani, b. 2, fasc. 64.
Lettera di carta bianca, a righe. Inchiostro nero, eccetto le sottolineature con inchiostro blu. Dimensioni 11.1x18.1 cm.