66. Zubani, Giuseppe a Mazzoldi, Teresa

Brescia (BS), 26 gennaio 1912

Brescia 26-1-912 Mamma carissima,
[1] Ricevetti or ora | la raccomandata che mi venne | consegnata alle 7 ant. Credo | quindi non abbia subito ritardi. | Adesso mi trovo ancora in infer-|meria e vado migliorando.
Così almeno credo io, giacché ieri e l'altro ieri nel pomeriggio | mancò il capitano medico, | e quindi non fui medicato. | Venne, è vero, un tenente | medico dell'Ospedale, in | supplenza, ma quegli mi ordinò | solo cose per la febbre.
[2] Il dito sembra abbia smesso di | far materia giacché non mi | duole più così fortemente come | i giorni addietro. || Quanto alla gamba, ora la | posso muovere liberamente | e mi fu tolto il riparo che | teneva alzate le coperte.
Sentirò adunque quest'oggi | la mia sentenza, io farò il | possibile per rimanere qui | in infermeria, giacché mi | fu detto che anche all'ospedale | non si è trattati troppo | bene, e specialmente i feriti | vengono trattati con poco | riguardo specialmente quan-|do sono medicati.
[3] Quanto poi alle suore di | cui tu parli, ve n'è | una ogni stanza, ed in | ogni stanza vi sono circa 20 ammalati. ||
Sono già 14 giorni che | mi trovo qui, e forse dovrò | rimanervi ancora altri | 20.
È poi inutile che tu venga | a Brescia giacché non potresti | vedermi per quanto ti dissi | nell'ultima mia.
[4] I dolori sofferti in questi | giorni furono acutissimi, né | li augurerei al mio nemico | più atroce. Ora però | ti ripeto, sto meglio e spero | di poter presto por fine | alla vita che conduco, se non | altro di poter alzarmi | qualche poco durante il | giorno. ||
[5] Ora mi venne proibito anche | di far comperare il giornale, | di modo che sono perfetta-|mente privo d'ogni conso-|lazione.
[6] Scrissi anche ieri a Cenzo, | pur avendogli scritto non | sono molti giorni.
Da Cicino non ebbi ancora | nuove. Saprò regolarmi | io pure coll'andare a trovarlo | per l'avvenire.
Non state adunque in apprensione. | Vi darò miei nuove al più presto.
Saluti anche a Francesco e | quanti chiedono di me.
Baci a te, papà Elvira
Peppino

Luogo di destinazione: Marmentino (BS)
Missiva autografa. Marmentino (BS), Archivio parrocchiale, Carteggio Zubani, b. 2, fasc. 64.
Lettera di carta bianca. Inchiostro nero, eccetto le sottolineature con inchiostro blu. Dimensioni 12.7x20.3 cm.