60. Zubani, Giuseppe a Mazzoldi, Teresa

Brescia (BS), 13 dicembre 1910

Brescia 13-12-1910 Carissimo mamma
[1] Ho appena terminato | di rispondere a Cenzo, ed eccomi subito | a te, affinché non ti lamenti di | me col dire ch'io non ti do mai | mie notizie.
[2] La mia salute non è purtroppo | eguale a quella di Cenzo ed Ippoli-|tina, di quest'ultima specialmente | che subisce ancora le conseguenze di | una gastro-enterite, che per lei, così piccina, sarà stata certo dolorosissima.
Io godo ora ottima salute, turbata | però da un forte e durevole raffred-|dore, mio inseparabile amico della | stagione invernale.
[3] Unica cosa che per ora mi manca- ||no sono i danari. Non credere ch'io li abbia sciupa-|ti inutilmente in sigarette od | in dolci. No, niente di tutto questo, giacché | io conosco purtroppo le condizioni | finanziarie della nostra famiglia, | e mi farei un rimorso se avessi | a sperperare danari che costano | tante fatiche e che sono tanto preziosi.
[4] Ti darò ora la nota delle spese:
Solatura intiera di un paio di scarpe £ 3,50 | Libro di Testo (Venturi - Vita di Dante e sue | principali opere) £ 3,00 | Storia della Letteratura Ital. del Rossi £ 2,50 | N 5 volte Tram nei giorni di pioggia e | vento nei quali non potei usare l'om-|brello. £ 0,75. || £ 0,70 per regaluccio a Mario e | Maria per S. Lucia.
£ 1,00 per le onoranze al | defunto Prof. Abba.
Aveva £ 12,00 e puoi quindi | facilmente vedere quanto mi | rimanga in tasca ora.
[5] Vi sarà poi fra poco da versare | qualche cosa pel maestro di | ginnastica Pastori, ed avrò | presto una passeggiata ginnasti|ca in cui dovrò pagarmi da | me stesso le spese. Piange a me stesso il cuore nel | dimandare sempre danari cono-|scendone il loro valore, pure sono | costretto e non credo che possiate | avere difficoltà nel concedermeli.
Se poi scorgesse qualche dubbio || intorno all'autenticità delle spese so-|pra accennate, non rimane che rivolgersi alla zia.
[6] Da quanto mi si fece capire, la zia | desidererebbe pure la quota man|sile per la pensione, e potresti quin-|di mandare tutto insieme.
[7] Ti parlerò ora de' miei studi.
Credo vadano abbastanza bene se | si eccettua il latino scritto nel qua-|le, come tutti gli altri miei compa-|gni, nessuno e nessuna eccettuato, | ebbi note alquanto scadenti, ma | spero d'essermi rimesso negli esperi-|menti trimestrali. [8] Spero che voi | godrete ottima salute.
Rispettosi doveri alla Dist.ma Fami-|glia Poli e saluti ai parenti tutti | e baci a te, papà, Elvira.
Aff.
Peppino.

Luogo di destinazione: Marmentino (BS)
Missiva autografa. Marmentino (BS), Archivio parrocchiale, Carteggio Zubani, b. 2, fasc. 64.
Lettera di carta bianca, a righe. Inchiostro nero. Dimensioni 10.9x18 cm.