32. Zubani, Ippolita a Zubani, Francesco

Ingurtosu (CA), 9 novembre 1914

Ingurtosu 9 - 11 - 1914
Caro zio Cicino,
[1] Non credere che mi sia dimen-| ticata di te: anzi penso sempre a te p[…] rchè | desidero vederti presto. [2] E zio Beppino come sta | E Ninino quando ritorna? Dirai a Ninino | che Mimma e tanto contenta della cartolina | che le ha mandata pel suo compleanno.
[3] Mamma mi disse che se chiudono la miniera | verremo da voi. Se veniste un po in | Sardegna quanto mi fareste piacere!
[4] Mimma vuol sempre leggere, anche a me | piace tanto leggere. E mamma quando | mi vuol g castigare mi fa stare qualche | minuto senza leggere, ma quanto mi | dispiace! Io ho tante compagne di scuola || e tra loro vi ‹è› una certa bambina | che si chiama Spano, appena arrivo a | scuola ella mi corre incontro e se ho la man-|tella me la leva e siccome io per la scuola | ho un grembiulino nero me lo mette essa. | [5] Noi stiamo tutti bene come speriamo di | voialtri. Intanto accetta un grosso bacio | dalla tua Aff.ma Nipotina Ippolita

Luogo di destinazione: Marmentino (BS)
Missiva autografa. Marmentino (BS), Archivio parrocchiale, Carteggio Zubani, b. 2, fasc. 18.
Lettera di fogli di color bianco. In filigrana vi sono uno stemma con scudo a tacca ed all'interno un grifo rampante: nella parte inferiore è posta la scritta: «Draconis». Inchiostro nero. Dimensioni 21.2x13.5 cm.