98. Zubani, Vincenzo a Zubani, Santo

Ingurtosu (CA), 22 settembre 1918

22 / IX / 1918
Papà carissimo,
[1] Trovo due minuti di tempo per unire | alla lettera di Francesco due mie righe - Fra meno di | quindici giorni, se nulla interviene a mutare | quanto ho già disposto, potrò essere fra voi ed | a viva voce discorrere di tante cose interessanti e che | certo sarete ansiosi di sapere.
[2] Confermo quanto vi scrisse Francesco, cioè che | porterò per ora con me Tina e Mimma - La prima | rimarrà a Milano per frequentare la II^ Ginnasiale | e Mimma l'affido a te, sino a quando potrò | far venire a Milano anche Teresina col resto della | prole - Per Mimma è più che necessario passare | qualche tempo in montagna: vedrete come è ridotta | da quelle maledette febbri!
[3] La mia nuova Società sta ricercandomi | l'appartamento, cosa difficile in questi tempi - La mia | presenza ed il mio interesse faranno si che queste | pratiche vengano presto sbrigate ed io conterei di avere sistemata tutta la famiglia a Milano | per i primi di novembre.
[4] Farò di tutto per giungere in tempo a | vedere il mio buon Cicino: mi basterebbe che si trattenesse | a Brescia fino al 10 ottobre - Speriamolo.
Intanto bacioni a tutti ed arrivederci.
Tuo
Cenzo

Luogo di destinazione: Marmentino (BS)
Missiva autografa. Marmentino (BS), Archivio parrocchiale, Carteggio Zubani, b. 2, fasc. 72.
Lettera di fogli di carta bianca. Vi è l'intestazione: «Società Anonima delle Miniere Gennamari e Ingurtosu. N°… Ingurtosu,……». In filigrana, si legge «Paper L. Z.&C. Vellum Paper». Inchiostro nero, eccetto dei calcoli matematici in matita nera, posti nel verso della prima pagina. Dimensioni 27.5x21.6 cm.