21. Viviani, Raffaele a De Maio, Maria

Genova, 8 novembre 1941

18
[1] sono alla posta di Genova. Sono stato da Pasquarè il 2? espresso non è giunto, ho dato l'indirizzo di Pavia ove sarò domani vedi che mi fai fare la spola ma chi soffre poi […] non tanto dolore Bacioni || [2] Domenica sera, verso la mezzanotte arriverò a Napoli, ripeto, non vi muovete da casa! Se arrivo, verrò con i piedi miei, faccio il "siscariello" e voi butterete la chiave! Intesi?
Bacioni Raffaele
[2] […] per finire, ore 22. meno cinque una quindicina di studenti universitari richiamati alla fine dall dal pranzo di "partenza" hanno aperto dello Champagna offrendomene una coppa, brindando con me alla vittoria completa. Hanno voluto tutto che io firmassi sulle loro tessere universitarie.. e sono stato tanto felice di farlo

Missiva autografa.

I due messaggi sono scritti sul retro di due buste diverse.