2. Viviani, Raffaele a De Maio, Maria

?, 3 agosto 1940

3 Agosto 940
ore 8
[1] Tu dici ca m''e Scritto 'na lettera lunga lunga. Mo t''a scrivo pur'io na lettera lunga lunga. E' stato uno dei trionfali successi personali: la personalità mia è ovunque spiccata e primarissima anche a […] mmiezo 'e gialle! Mi ha fatto bene sotto tutti i punti di vista, per la mia poliedricità, di attore sommo e anche al riguardo della pubblicità. Certo acquisto pubblico, e porto da parte mia, tanta corrente! bellissima stampa, quel caro Salvini che andrò a trovare e il mio amato Renato! [2] Dunque. Comunque io Lunedì sera, quell'altro.. starò a casa e pronto, alla mia nuova battaglia, qui si faranno massimo una diecina di repliche anche perché, di questa stagione, già tutto il benestante sta altrove, noi, con l'aiuto di Dio, ce lo faremo il mesetto comodo, e riposante, ora è stato anno di morte, e di malattia in famiglia, quindi la nostra stazione assolata la potremo sentire nei cuori. Ivonne ha ricalpestato le pietre della strada senza manella nel fianco.. è già un miracolo.. sparirà.. pure la ferita e poi anche il funesto ricordo ma intanto, e capellucce nuoste se vanno fa janche afforza.. ma nuie c''e guardammo cu tenerezza! Con i giornali della sera, farò una bella spedizione! in tutti i posti ar[…] ici e direttol direttoriali

Missiva autografa.

La lettera manca della parte finale.