1. [Anonimo] a Vittorio Emanuele III di Savoia, re d'Italia

[s.l.], ante 30 gennaio 1914

Buffone Re
[1] Nel discorso dell'apertura
camera dicesti che le
nuove tasse doveva
colpire i ricchi.
invece ai colpito
i poveri mettendo i
sigari a 12 centesimi
per la tua bravura
attendi!…
la tua sorte
e decisa, con una
palla in petto
Evviva l'anarchia
uno della congiura
per la tua pelle ||

Sua Maestą Vittorio Emanuelle 3.
Riservata


Missiva autografa.

(Roma 6.1.14 - Roma 7.1.14) allegati: Min. Real Casa 12 gennaio 1914; Min. Int. 16 gennaio 1914; Pref. di Roma 30 gennaio 1914