21. [Anonimo] a Orlando, Vittorio Emanuele

[s.l.], 21 febbraio 1918

[1] Vengo a V.E. per dirle di
cercare una viÓ d'uscita da
questa guerra, e ne faccia
sapevole tutti i minestri,
diversamente Ŕ una rovina
completa dello stato Ŕ
dovra scappare per sino
il "Re"
e creda che i soldati non
ne anno volontÓ della
guerra, Ŕ senza questo
bisogna perdere "sicurissimo"
uno che vuole bene
alla "patria"
21 Febbraio 1918 ||

A S.E. Il Ministro Orlando
Roma


Missiva autografa.