17. [Anonimo] a Il Governo Italiano

Genova(GE), 1917

Genova 28 - 1917
Signor governo [1] a Genova siamo
male governati siamo stanchi
della guerra e di fare della
fame, siamo preparati
a una rivolta tutti i
giorni son buoni invece
di rimediare alle leggi
vanno sempre in peggio
e prima che ci facciano
morire a poco per volta
bisogna vendicarsi.
assasini tutti alla camera
abbasso il governo infamio
e la camora abbasso li
esoneri a tutti li inboscati
che sono al ministero
[2] il dovere e per tutti ugua
le hanno mobilitato tutti
i feriti per mandarli al
fronte si perche il suo
dovere non la vevano ancora
fatto poverini, come quelli
si cariera
che li tengono
tutti nascosti.
ma tutto verrą
scoperto che saremo
capaci a fare
un masacro come
Cadorna lo fa fare
al fronte a tutti
quelli che anno gią
fatto il dovere e che
sono stati feriti gravi.
e buoni fatti inboscati
o pure l'esonero
Genovesi ||

Al Governo
Roma


Missiva autografa.

(Genova 28.6.17 - Roma 29.6.17) allegati: Pref. di Genova 20 luglio 1917