11. [Anonimo] a Ministro del tesoro

[s.l.], ante 15 novembre 1916

Caro amico -
[1] il Credito italiano- la posta di
genova, e il municipio - ti
preparono una dolorosa sorpresa
questi anti morali, hanno fatti
tanti falsi, e derobato tanto denaro
che reclami, processi, minaccie
vi sono su di loro. Ma
hanno fatti quantitą falsi
di te per cacciarti adosso
tanti peccati, ora stanno
preparando un colossale
intrigo- che di certo ti
porterą a perdere la vita
l'onore, Credimi manda un
Comissario regio. Parla
con spie a sapere meglio
le cose se no tutte le
Vendette sono su di te
sei giocato-
un fido amico- ||

A Sua Eccellenza Illustrissima Ministro del Tesoro
Ministero del Tesoro
‹MO› a


Missiva autografa.

(Genova 15.11.16 - Roma 15.11.16) allegati: Capo di Gabinetto del Ministro del Tesoro 17 novembre 1916; Min. Int. 29 novembre 1916; Pref. di Genova 7 dicembre 1916