4. [Anonimo] a Vittorio Emanuele III di Savoia, re d'Italia

[s.l.], ante 2 ottobre 1914

S.M. Vittorio Emanuele III
[1] per grazia di Dio e per VOLONTA' della Nazione
RE D'ITALIA
nella cui Persona il Popolo Italiano Ó riposto la sua
fede, pronto si dichiara a prendere le armi ed al sa
crificio della propria vita per la Santa causa della
GRANDEZZA DELLA PATRIA.
I figli d'Italia bramano rinnovare i tempi glorio
si del passato quand'erano spinti dal desiderio di far
realtÓ il canto: [2] "Va fuori d'Italia, va fuori ch'Ŕ
l'ora…"
Rotto ogni noioso vincolo di partito tutti al fian
co l'uno all'altro al grido "Per l'Italia si pugna vin
cete" si vincerÓ, mentre le madri nostre di vero san
gue italiano esclameranno: "O con questo, o su questo"
Ossequi.
Il fiore della GIOVENTU'
Veneta ||

Missiva dattiloscritta.

allegati: Min. Real Casa 2 ottobre 1914