17. [Anonimo] a Vittorio Emanuele III di Savoia, re d'Italia

[s.l.], ante 26 gennaio 1916

[1] Abbasso la guerra!!
Se i rivoluzionari
che muoiono sotto il
tricolore minacciavano
la corona ottennero
la guerra, badate
che il sangue innocente
versato sui monti
del Tirolo e Trentino
germoglierą un
giorno, e non potrą
augurarvi meglio
fine che quanto vedete
qui retro.
Pace ci vuole, altro
che grandenza.Pace!
Un umile che non volle guerra ||

A Sua Maestą Vittorio Emanuele III
Zona di guerra


Missiva autografa (cartolina postale).

(Varese (Como) 26.1.16 - Posta militare 30.1.16) allegati: Pref. di Como 28 febbraio 1916

testo scritto su una cartolina raffigurante la cappella espiatoria con la croce illuminata, nella notte del 29 luglio, a Monza