32. [Anonimo] a Vittorio Emanuele III di Savoia, re d'Italia

[s.l.], ante 31 dicembre 1919

[1] che sia in gioco la V. esistenza
nessuno meglio di me(!) può sa
perlo che ove in quest'amnistia (che
più sarà grande e più vi faranno amn
istiate le grandi vigliaccate com
messe in questi 4 anni di Guerra) ove,
ripeto, non sarà fale da amni
stiare completamente i richia
mati del 74-75-76 che non si
sono presentati affatto- Siete an
cora in tempo da risparmiarvi
una prossima fino della V. e
sistenza- ||

Missiva autografa.

t.post.(?) allegati:(?)