28. [Anonimo] a Vittorio Emanuele III di Savoia, re d'Italia

[s.l.], ante 16 novembre 1916

[1] un uomo fece un sogno
i monarchi e i governi
saranno cacciati via dai
coglioni a pedate in culo [collage di lettere stampate] ||

AL RE


Missiva autografa.

(Milazzo 16.11.16 - Roma 18.11.16) allegati: Commissario di P.S. presso la Real Casa 20 novembre 1916; Min. Int. 29 novembre 1916; Pref. di Messina 21 gennaio 1917