1. [Anonimo] a Giolitti, Giovanni

Bari (BA), 4 gennaio 1914

A.S.E. Giolitti
[1] Non voglio governo aumento
prezzo Cent. 15 sigaro ecc. ecc.
vecchio continuato cent. 10 sono
pane senza operaio guadagno
poco- Vostro guadagno sommo
stipendio mangiare in "Culo"!!!
e "Cazzo"!!! Viva socialisti,
Viva Rivoluzione, Viva Anar
chico e Viva Bomba e
vivi morti!!! Darti premio
amaro vendetto minaccio
(come guerra spese) in cazzo
cittadino Barese sono sangue
lavori offerte a te in "Culo"!!
Abbiamo maledetto e canta
to scostumezze
Cittadino Barese
Bari 4
1
914 ||

A Sua Eccellenza Comm. Giovanni Giolitti
Roma


Missiva autografa.

(Bari 4.1.14) allegati: Min. Int. 9 gennaio 1914; Pref. di Bari 27 gennaio 1914