31. [Anonimo] a Vittorio Emanuele III di Savoia, re d'Italia

[s.l.], ante 9 maggio 1916

Maestā
[1] O che finisce la guerra, o il pop
lo buono diventa un mostruoso
leone:
La guerra l'ha voluta il popolo
sfrenato e pazzo, non mai il po
polo buono!…
Una rivolta generale č pronta.
Italia ||

A Sua Maestā il Re Vittorio Emanuele III
Roma


Missiva autografa.

(Cava dei Tirreni (Salerno) 9.5.16 - Roma 10.5.16) allegati: Pref. di Salerno 14 giugno 1916