68. F., Tommaso a D., Antonio

Bergamo (BG), 18 aprile 1944

Mio carissimo Antonio, [1] finalmente dopo oltre due mesi di trepida attesa ho ricevuto la tua cartolina del 24 ottobre, alla quale rispondo subito per assicurarti del mio costan|te pensiero. [2] Noi stiamo tutti bene e così pure è tuoi parenti, che informo del tuo indirizzo nel caso non fosse loro pervenuto. Prego per te e sono certo che anche tu, nonostante le avversità, continuerai ad avere assoluta fiducia nella Di|vina Provvidenza. Ti scriverò sovente. Baci da tutti noi Papà

Luogo di destinazione: Fallingbostel (Germania))
Missiva autografa. Milano (MI), Fondazione Memoria della Deportazione.
Cartolina.