63. S., Giovanni a M., Giovanna

Schloß Holte-Stukenbrock (Germania), 30 novembre 1944

Cara mamma [1] tiscrivo queste due rice tanto perfartisapere che io soto bene eMi spero ance divoi tuti infamilia cara mamma fami sapere qualcecosa divoi e comemai nonricevo poste dite apena ricevi qesta cartolina scrivi subito e ora non miresta che di salu|tarvi tutiinfamilia tanti saluti daparte mia tovo filio Nino

Luogo di destinazione: Vercelli (VC)
Missiva autografa. Milano (MI), Fondazione Memoria della Deportazione.
Cartolina.