59. S., Mario a B., Lina

Forbach (Francia), 29 ottobre 1944

Lina cara [1] La mia situazione in nulla si č mu|tata, sto benissimo e cosė lo vorrei sperare di te Lina mia e dei tuoi cari. Il non poterti scrivere di recente mi fa molto sofrire. Bisognapazzien|tare, ancora non lungi potra essere questo nostro distacco. Chiudo ha malinquore queste poche righe salutandoti con mille bacioni. tuo Mario

mille saluti ai miei cari


Luogo di destinazione: Milano (MI)
Missiva autografa. Milano (MI), Fondazione Memoria della Deportazione.
Cartolina.