185. G., Ernesto a G., Piera

Zgorzelec (Polonia), 3 settembre 1944

Piera Carissima[1] ti posso sempre assicurare della mia buona salute e pur essendo gia due mesi che non ricevo vostre notizie spero in bene anche di tè e voi tutti. [2] io e Carlo siamo rimasti ancora prigionieri non siamo passati civili come la passare voi tutti spero bene. salutami tutti parenti e amici Ernesto Tuo

Baci Saluti Giarlini


Luogo di destinazione: Novara (NO)
Missiva autografa. Milano (MI), Fondazione Memoria della Deportazione.
Cartolina.