182. G., Salvatore a G., Maddalena

Dietzdorf (Germania), 25 novembre 1944

Dietzdorf 25-11-1944 Carissima figlia [1] oggi ricevetti la tua cartolina che mi fai tanto piacere di sapere tue buone notizzie come pure mi fanno piacere quella di Piero che bisti ciate molto guarda di volergli bene tuo fratellino e ubbidisci la mamma che ti vuol bene come pure tuo fratello se sbaglia insegnale bene. [2] Ora io non sono pi¨ prigioniero ma sono libero lavoratore Spero che la mamma che mi manda questo i vestiti da lavoro come le o chiesto una cami|cia un paio di pantaloni di frustano e corpetto e giacca e il gile di lana un pai di calze Non avendo altro da aggiungere termi|no questa mia ed lasciarti i miei pi¨ sinceri saluti e bavi tanti baci a piero e mamma
Tuo papÓ

Tanti saluti a nonna e a nonno e a tutti ciau


Luogo di destinazione: Palazzolo Vercellese (VC)
Missiva autografa. Milano (MI), Fondazione Memoria della Deportazione.
Cartolina.