176. C., Mario a C., Giuseppe

Bruckneudorf (Austria), 26 novembre 1943

Carissimi genitori, [1] finalmente dopo molto tempo posso darvi mie notizie. Io sto molto bene e spero sia coś pu|re di voi. Mi raccomando di avere fiducia e vedrete che pre|sto torneṛ sano e salvo presso di voi. Rivolgo un particolare pensiero alla cara mamma che tanto devo soffrire per me; anche i giorni tristi vedrete che finiranno coś potremo essere ancora tutti uniti. Un bacione infinito. Vero

Luogo di destinazione: Biella (BI)
Missiva autografa. Milano (MI), Fondazione Memoria della Deportazione.
Cartolina.