173. R., Celso a C., Maria

Zagan (Polonia), 27 agosto 1944

Mia cara mamma e tutti [1] di salute stò be|ne, come lo spero sempre di voi. O ricevuto il pacco con tutta la roba di lana. Sono molto contento perciò vi ringrazio. [2] Vi fac|cio sapere che fra tre giorni cioè 1°9 sarò civile, quindi starò molto meglio. [3] Lavorando sto bene vi penso sempre. allegri tutti. vostro Celsin

Luogo di destinazione: Fontanetto Po (VC)
Missiva autografa. Milano (MI), Fondazione Memoria della Deportazione.
Cartolina.