166. C., Dante a G., Caterina

Dorsten (Germania), 12 settembre 1944

Carissimi [1] Oggi stesso ò ricevuto le vostre due lettere e la Cartolina scritta la zia Maddalin non vi inma|ginate che gioia mi à recato sentire che tutti godete ottima salute come lo sono io al presente. Anche il Fratello Elmo a scritto salutate da parte mia. [2] Se potete spedire al più presto i pacci perché ò tanto bisogno perché non è tutto rose. Coraggi che tutto à un fine. Un saluto a tutti e parenti e la famiglia Dopo e amici Ricevete tanti Saluti un forte abbraccio Aff. Dante

Luogo di destinazione: Intra (VB)
Missiva autografa. Milano (MI), Fondazione Memoria della Deportazione.
Cartolina.