143. V., Michele a V., Giovanni

Fubiena Biellese (BI), 24 gennaio 1944

Caro figlio. [1] Con questa mia ti assicuro ot|timo lo stato della nostra salute co|me pure le bestie.[2] In quanto ai nos|tri affari ogni cosa va per suo senso; dunque tu sta tranquillo,e se ai bisogno di qualche cosa famelo sa|pere. Ricevi i pił affettuosi saluti tuo padre V. Michele

Luogo di destinazione: Wolfsberg (Austria)
Missiva autografa. Milano (MI), Fondazione Memoria della Deportazione.