135. S., Virginio a S., Giuseppe

Moosburg an der Isar (Germania), 12 ottobre 1943

Miei Cari Genitori e tutti di famiglia [1] la mia salute buona cosė spero di voi tutti non pensate a niente mamma dormi e mangia sensa pensieri io ritorno [2] fatemi sapere se avete ricevuto notisie dal fratello Pompeo Salutate la mia fiansata la Rosina Saluti filio Virginio

Luogo di destinazione: Lancenigo (TV)
Missiva autografa. Milano (MI), Fondazione Memoria della Deportazione.
Cartolina.