132. C., Albino a M., Teresa

Forbach (Francia), 8 maggio 1944

8 5. 44. Carissima Mamma e Cugnata [1] rispondo i tuoi scritti ricevuti in questi giorni e due pachi vi ringrassio in|finitamente uno lo ricevuto ieri e laltro lo ricevuto un venti giorni fa sono stato molto contento neo ricevuti trè tutti completi vi mando ancora un buono, direte che sono pesante ma cosa volete è il bisogno potete mettere tutto solo che non si puo mettere lettere scritte e biglietti non metetene se ricevete questo mandatemi farina di grano e di Melica cosi è meno disturbo per voialtri e io mirendedi più che qui o la comodita di farla quocere, e tabacco se è in posibile. [2] Cara mamma quando mi scrivi fami sapere cualche novità dei nostri paesi, e stai tranquilla per mio conto che sto bene, se anche qualche volta ritardo a scriverti è perche ritardano a dare la carta, per ora non mi resta altro da salutarti e baciarti caramente tuo figlio che sempre ti pensa Albino C.

Saluti a Giovanna e un bacione alla sua bella bambina e alla Gidassa ciau arivederci fami sapere se Michetto scrive


Luogo di destinazione: Barsi (PC)
Missiva autografa. Milano (MI), Fondazione Memoria della Deportazione.
Lettera.