130. B., Giovanni a B., Santo

Nürnberg (Germania), 7 giugno 1944

Carisimi Genittori [1] ogi mi alungo di schrivere due righe della mia buona salute e così voria sperare anche voi tutti famiglia vi facio sapere che o ricevuto il pacho con il pane larldo tabaco Termino con il mio male schrito di salutarsi tutti in famiglia figlio B Giovanni

Luogo di destinazione: Campo Bernardo (TV)
Missiva autografa. Milano (MI), Fondazione Memoria della Deportazione.

La suddivisione in commi del testo spesso si distacca dal criterio sintattico in quanto lo scrivente sembra avere una lacunosa competenza interpuntoria causa e di usi della virgola con funzione di punto fermo e di assenza di puntegiatura.