109. L., Emilio a L., Sereno

Salussola (BI), 16 gennaio 1944

Carissimo Sereno. [1] GiÓ da diversi giorni si attendeva un tuo nuovo scritto; oggi finalmente l'habbiamo rice|vuto il tuo caro scritto in data 14 n.s; molto conten|ti siamo, che latua salute sia buona, e che il tuo morale sia ottimo. [2] In quanto a noi siamo abbas|tanza tranquilli. Stai solo allegro e in salute non appe|na ti sarÓ possibile fai in modo che ci sia possibile inviarti un pacco cibario. saluti e baci da tutti Babbo mamma.

Luogo di destinazione: Luckenwalde (Germania)
Missiva autografa. Milano (MI), Fondazione Memoria della Deportazione.
Cartolina.