92. Lorenzo da Pavia a Isabella d'Este, marchesa di Mantova

Venezia (VE), 16 luglio 1504

Inlustrisima madona, [1] per el scalogna recevete li 25 ducati per el resto del quadro, e cos subto fece la diligencia. Unde che dito giovane belino restava avere un ducato, ch el vianelo non li dede la prima volta altro che 24 ducati, e cos domandai a messer michele. Dise che l'era el vero, e che l'aveva speso quelo ducato in un quadro che el fece fare prima ala grandeca de queli che andavano in el camarin, e in questa taula de questo altro quadro e de questo io non ne so altro, perch a me non me dise maie niente credo che giovane crestofano lo debia sapere. Sich me li bisognado dare questo altro ducato e p, per spesa de tela incirada per coprire dito quadro e altre spese menudre, marceli 6. [2] fato tore la mesura de dito quadro dal mastro che fece la cariola, se la s.ria vostra vor che se li faca uno belo fornimento dorato con qualque belo intaio, e porase fare senca avere p el quadro. [3] Apreso conprado una onca de mosgo che costa ducati 6 e mezo, del melio che s'atrova al presente. C'era el scalogna presente e a luj consignato ogne cosa. [4] Quela aver auto le 2 bachete d'ebano che mandai per un barcarolo mantovano. [5] Messer piero benbo asai se recomanda ala ecelencia vostra. [6] Me pare una ora mile a sapere como sar piacuto questo quadro ala s.ria vostra. E invero l' bela cosa. Ma se io l'avese ordinato, averia volsuto le figure p grande. [7] Como scrise per l'altra, de invencione nesuno non p arivare a messer andrea mantegna, che invero l' ecelentisimo e el primo, ma giovane belino in colorir ecelente, e tuti che visto questo quadreto, ogneuno l' comendato per una mirabile opera, et ben finite quele cose da vedere per sotile. Non altro per questa, de contunevo m'arecomando ala ecelencia vostra como fidelisimo servitore. Vale, ad 16 luio 1504.
lorenco da pavia in venecia.
||

Alla Ill.ma et ex.ma si.ra
mia la sig.ra Marchisana
de mantova.


Missiva autografa. Mantova (MN), Archivio di Stato, Busta 1890, c. 337.
Cart., 1 f.