9. Lorenzo da Pavia a Isabella d'Este, marchesa di Mantova

Venezia (VE), 8 maggio 1497

adì 8 de mazo 1497.
Illustrissima Madona[…]
[1] Credo essere a ferrara fra X giorni o XII con lo instromento de l'ambasadore de Milano el quale principià pù de uno ano fa. [2] Credo menare francesco varotaro: menandolo, el menarò da quela perché so che Signoria vostra desidera molto de sentirelo per essere ecelentissimo. Scrise al perosino: è venuto uno da firenca quale m'à parlato a bocha per parte sua e dice che quela se degna mandareli el telare a firenca e che lui el farà siché quela veda quelo che li pare de fare.
El vostro lorenco da pavia in Venecia.

Ill.ma Prin. et ex.ma d.ne d.ne
mea obser.me domine Marchionisse
Mantua.


Copia manoscritta. Mantova (MN), Archivio di Stato, Schede Davari, 3, c. 380 .
Cart., 1 f.

Intestazione nel Davari: "Lorenzo da Pavia ad Isabella".

Dopo l'apertura della lettera il Davari segnala con più puntini di sospensione di aver tralasciato parte del testo della lettera originale.