39. Isabella d'Este, marchesa di Mantova a Lorenzo da Pavia

Mantova (MN), 8 luglio 1501

Messer Laurentio, [1] sono stati portati in questa terra ad vendere alcuni Virgilij stampati in forma picola, de littera minuta et quasi cancellaresca che multo ne piaceno et intendemo ch'el se comencia ad stampare de li Petrarchi. [2] Desideramo havere uno volume de l'una e l'altra opera, cioè uno Virgilio et uno Petrarca de la medesima forma et stampa, ma voressimo che fussino in cartha bona; [3] s'el se ne stamparà, adunque li conprareti et ce li mandareti, significandone el costo che ve remetteremo li dinari et quando pur non se stampasseno anchora in cartha bona, cercareti intendere se fra qualche zorni se ne stampirà o non et lo medesimo fareti dele opere de Ovidio, che ne fareti piacere assai. Benevalete. Mantuae noctavo Julij MDi.

Minuta cancelleresca. Mantova (MN), Archivio di Stato, Busta 2993, Libro 12, c. 65 v..
Cart.

Intestazione nel minutario: "D.no Laurentio de papia".