181. Lorenzo da Pavia a Isabella d'Este, marchesa di Mantova

Venezia (VE), 27 aprile 1515

Ill.ma et ex.ma madona, [1] per una vostra insemo con la viola, visto quanto quela desideraria che la concase e, veramente, l'è molto fracasada e li mancha paregi peceti de legno e el manicho lasado dal corpo siché me pare a fareli uno fondo de novo: sarà pù fadicha a repecarela che a fare dito fondo de novo, però a fare che l'abia bona voce como prima e forsa melio. [2] Apreso, per una vostra visto como la s.ria vostra desiderava che li trovase uno cartone damaschino per tenere dentro la carta dove ò fato praticha e cercado per tuto. Al fine io non ne trovo nesuno e questo perché da uno tenpo in qua capita pochisime cose. Però non mancaraio al contunevo ancora de cercare. E ne fece bene avere uno belisimo, el quale costa ducati 7, ala Ill.ma et ex.ma madona duchesa d'orbino, vostra fiola: fo asa' a trovarelo, pù de uno ano non fece maie altro che cercare. Ultimamente l'ebe da uno che l'aveva in el suo studio. [3] Aio bene trovado una belisima forfeta lavorada ala damaschina, la quale l'averaio. [4] E perché, fato l'asensa spero venire a fare reverencia ala s.ria vostra, como fidelisimo servitore, che el me pare esere sta' cento anj a non avere visto la presencia di quela e tanto pù avendo inteso che quela si à porta' da roma de beletisime cose che molte desidero de vederele e portarove ancora io una fantasticha cosa. [5] Eben sarebe venuto fina ala tornata vostra, ma in questa invernata sono stato mal condicionato dela vita che anchora del tuto non sono in el mio bono esere, però prego dio che me tenga vivo e questo perché molto desidero el vivere e tanto pù per poterene servire la s.ria vostra. Del quale io non studio maie in altro che in fareve cosa grata como fidelisimo servitore e a quela al contunevo me recomando. Vale, adì 27 aprile 1515.
vostro laurentio papiensis in venecia.
||

Alla Ill.ma et ex.ma si.ra
mia la sig.ra marchisana
de Mantova.


Missiva autografa. Mantova (MN), Archivio di Stato, Busta 1450.
Cart., 1 f.