180. Isabella d'Este, marchesa di Mantova a Lorenzo da Pavia

Mantova (MN), 8 aprile 1515

Laurentio, [1] nel ritorno nostro da Roma havevamo una viola, la quale per la grande bontà sua ni era molto cara et, per disgratia nostra, nel portarla in qua se gli è rotto il fondo molto forte. Dil che ni è dolgliuto asai. Et perché haverissimo grande piacere che la si potesse acconciare, ce è parso mandarvila pregandovi, se posibile e la vogliate aconciare metendo
||
gli ogni vostra industria che ce fareti singulare apiacere. Offerendoni alli vostri senpre disposte. Mantuae XViij Aprilis MDXV.

Minuta cancelleresca. Mantova (MN), Archivio di Stato, Busta 2996, Libro 31, cc. 87 v.- 88.
Cart.

Intestazione nel minutario: "Laurentio de Papia".