173. Isabella d'Este, marchesa di Mantova a Lorenzo da Pavia

Mantova (MN), 9 novembre 1513

Laurentio, [1] Il calamo di dente di pesce et di hebbano che ci haveti mandato ni è stato grato, benché non l'habbiamo visto per non saperni manco caro in la cassa dove è dentro, non si trovando la commistura, opera de la solita industria vostra: ringratiamovine assai. [2] Vi Havemo iscusato se non haveti aconcio lo instrum.to nostro, ma ben vi pregamo ad aconciarlo quando havereti la commodità. Offerrendoni alli commodi vostri sempre disposte. Mantuae iX iX.bris 1513.

Minuta cancelleresca. Mantova (MN), Archivio di Stato, Busta 2996, Libro 30 A, c. 44 v..
Cart.

Intestazione nel minutario: "Laurentio de papia".