164. Isabella d'Este, marchesa di Mantova a Lorenzo da Pavia

Mantova (MN), 1 gennaio 1512

Spectabilis et cetera, [1] Havemo ricevuto lo horologio da polvere che ni haveti mandato, che ni è stato grato per essere bello et ben fatto. [2] Intendendo il precio, satisfaremo volentieri poi che haverimo havuti gli vasi de vetro che ni doveti mandare, degli quali non ni pare mandarvi altram.te il dissegno perché già l'havemo mandato. Et quando ben non lo havesti mo havuto, ne remettemo a voi de fargli fare a vostro modo. [3] Ni è anche stato grato il pontarolo de vostra mano da testa per essere beliss.e. [4] Per altra nostra ve avisassimo come dal Prior de credaro la certhosa recevessimo tutte quelle cose che per lui ni mandaste, però non accade a scrivere altro. [5] Aspettamo che ci mandati lo ebeno per far fare quelle dieci tavolette per le nostre medaglie che sia bello et netto. Alli vostri comodi ne offerimo. Mantuae p.o Januarij MDXij.

Minuta cancelleresca. Mantova (MN), Archivio di Stato, Busta 2996, Libro 29, c. 83 v..
Cart.

Intestazione nel minutario: "Laurentio de Papia".