46. Cecchi, Emilio a Mattioli, Raffaele

Roma (RM), 2 novembre 1965

11 Corso d'Italia, Roma
2 novembre 1965
Egregio dott. Mattioli,
[1] ben tornato da Nuova York. Nel frattempo, come forse le avrà detto il dott. Antonini, io ho licenziato e rispedito, al dott. Antonini stesso, le bozze impaginate dei "Ricordi crociani". Ho fatto una revisione attentissima; e per parte mia non ho più niente da farci. Mi dia istruzioni se posso incaricarmi di qualche cosa di utile al libretto, quando sarà messo in circolazione: non so quando ciò avverrà. Mi creda intanto con i migliori saluti
suo dev.mo
Emilio Cecchi

Missiva autografa. Milano, Centro Apice, Corrispondenza, 42.
Lettera di 1 c., solo recto.