21. Ricciardi (Amministrazione) a Cecchi, Emilio

Milano (MI), 26 ottobre 1954

Chiar.mo Prof.
Emilio Cecchi
Corso d'Italia, 11
Roma


26 ottobre 1954
Chiarissimo Professore,
[1] La ringrazio dell'ultima Sua. Avrà ricevuto dal Professor Schiaffini le otto copie del Suo libro che Le spettano. Inoltre farò spedire nei prossimi giorni le trentuno copie di omaggio del Suo elenco, con il solito biglietto: "Omaggio dell'Autore e dell'Editore".
Mi è grata l'occasione per inviarLe i più distinti ossequi.
p. RICCARDO RICCIARDI EDITORE
(Alberto Vigevani)

Copia carbone di dattiloscritto. Milano, Centro Apice, Corr. amministrativa, 9.
Lettera di 1 c., solo recto.

La lettera, copia carbone, non reca firma autografa; dopo il testo, in chiusura, è presente, fra parentesi e dattiloscritto, il nome del delegato.

Questa la lista dei 31 omaggiandi, cui si fa cenno anche nella lettera n. 20, da Cecchi fatta avere a Raffaele Mattioli tramite Alfredo Schiaffini con i relativi indirizzi, e archiviata al n. 8 della corrispondenza amministrativa: Riccardo Bacchelli, Antonio Baldini, Mario Missiroli, Eugenio Montale, Aldo Camerino, Arrigo Cajumi, G.B. Angioletti, Enrico Barfucci, Arnaldo Bocelli, Vittore Branca, Carlo Bo, Gianfranco Contini, Giuseppe De Robertis, Giacomo Debenedetti, Enrico Falqui, Henry Furst, P. Festa Campanile, Carlo Belli, Niccolò Gallo, Goffredo Bellonci, Arturo Loria, Roberto e Lucia Longhi, Don Giuseppe De Luca, Giovanni Macchia, Corrado Pavolini, Mario Praz, Giorgio Petrocchi, Giuseppe Raimondi, Alfredo Schiaffini, Giuseppe Ungaretti, Sergio Solmi.

Le otto copie del Periplo qui menzionate verranno invece inviate all'autore il 15/11/1954 (la relativa bolla di spedizione è archiviata con il n. 10 alla sezione amministrativa).