803. Castiglione, Baldassarre a Gonzaga Castiglione, Aloisia

Roma (RM), 2 dicembre 1521

Molto Mag.ca Mad.na mia matre honor. [1] Hebbi la lettera de V. S. con la inclusa de cambio de li 100 ducati, la quale venne a tempo. Quella harà poi inteso questa nova della morte del PP. la quale è di tanta importantia che apena potrebbe esser di più. [2] La sua grande allegrezza de la presa de Milano gli è durata a punto otto dì, e poi è stata compensata con la morte.
[3] So che V. S. ha dubbio delle nostre cose di Casatico, ma la non ne stij con fastidio, perché siamo in sicuro.
Non dirò per hora altro, se non che a V. S. mi raco.do.
In Roma, alli dui de X.bre MDXXJ.
Di V. S.
Ob. Fi.
B. Castiglione ||

A la molto Mag.ca Mad.a mia Matre hon., Mad.na ‹Aluysa Gon›zaga da ‹Castiglion›e


Missiva autografa. Città del Vaticano (Stato della Città del Vaticano), Biblioteca Apostolica Vaticana, Vat. Lat. 8210, c. 389.