646. Castiglione, Baldassarre a Gonzaga Castiglione, Aloisia

Roma (RM), 28 luglio 1521

Mag.ca Mad.na mia matre honor. [1] Non voglio che questo cavallaro venga senza mie lettere, nelle quali però non scriverò altro, se non che io sono (Dio gratia) sano, il che mi pare thesoro grand.mo. È vero ch'io sono molto afflitto dal caldo, e però scriverò breve, rimettendomi alle altre mie lunghe scritte alli dì passati.
Altro non dirò se non che a V. S. mi raco.do, et a tutti li nostri.
In Roma, alli XXVIIJ de luglio MDXXJ.
Di V. S.
Ob. Fi.
B. Castiglione ||

Alla molto Mag.ca Mad.na mia Matre hon., Madonna Aloisa de Gonzagha da Castiglione


Missiva autografa. Città del Vaticano (Stato della Città del Vaticano), Biblioteca Apostolica Vaticana, Vat. Lat. 8210, c. 349.