591. Castiglione, Baldassarre a Gonzaga, Federico

Roma (RM), 3 giugno 1521

Ill.mo et Ex.mo S.re et Patron mio. [1] Credo che vostra ex., insieme con questa mia, haverà un breve di Nostro S.ore in raccomandatione, d'un Giovanni dal Poggio, bolognese, el quale ha certi suoi negotij a Mantua. [2] Et perché è homo da bene et molto conosciuto in questa corte, mi è stato assai raccoman.to da diversi gentilhuomini, et in spetie, dalli nepoti de mons.re R.mo già S.ta Maria in Portico, delli quali è strectissimo parente. Però non posso io ancor manchare di raccomandarlo a vostra ex., certificandola che in gratificarlo, la farà singul.ma gratia alli sopradetti, li quali sono afficionatissimi servitori, et io ancor, lo riceverò per gratia gran.ma da quella, alla quale basando le mani, in buona gratia humilmente mi racc.do.
In Roma, alli IIJ di Giugno MDXXJ.
Di V. S. Ill.ma
Humile e fidel Servitor
Bald. Castiglione ||

Allo Ill.mo et Ex.mo S.ore et Patron mio, il S.or marchese di Mantua


Missiva non autografa. Mantova (MN), Archivio di Stato, Archivio Gonzaga, busta 865, c. 157 .