569. Castiglione, Baldassarre a Calandra, Giovan Giacomo

Roma (RM), 11 maggio 1521

Io mi sono scordato a scrivere nella mia allo Ill.mo, che non ho ancor hauta tutta la somma in mano. [1] Q.to dico acciò che Sua Ex.tia non si maravigliasse, vedendo che quelli ch'io mando, e quelli che mi restano in mano, non ascendono alla somma del quartiero; ma quelli, non ce possono mancare. Racordate pur a Sua Ex.tia, per amor di Dio che non li spenda in altro che nella compagnia: che serebbe errore non mediocre. ||

Missiva autografa. Mantova (MN), Archivio di Stato, Archivio Gonzaga, busta 865, c. 122.