557. Castiglione, Baldassarre a Gonzaga Castiglione, Aloisia

Roma (RM), 27 aprile 1521

[1] Acciò che V. S. non pensi ch'io habbia male, gli scrivo de mia mano, ma con faticha, perché mi è venuta una discesa in un ochio che mi dà fastidio assai. Ma non ho altro male, e questo non serà niente, perché mi voglio purgare, che li medici me ne consigliano.
A V. S. mi raco.do et a tutti li nostri.
In Roma, alli XXVIJ d'aprile MDXXJ.
Di V. S.
Ob. Fi.
Bal. Castiglione ||

Alla molto M.ca M.na mia matre hon., M.na Alovisa Gonz.a da Castiglione etc. In Mantua


Missiva autografa. Città del Vaticano (Stato della Città del Vaticano), Biblioteca Apostolica Vaticana, Vat. Lat. 8210, c. 316.