518. Castiglione, Baldassarre a Gonzaga, Federico

Roma (RM), 13 marzo 1521

Ill.mo et Ex.mo S.ore et Patron mio. [1] Mando a vostra ex. per Bastiano mulatiere li tre girelli con le celate, e giupponi, e briglie de li barbari, secondo che vostra ex. mi scrisse alli dì passati.
[2] Li carpioni sono venuti benissimo in ordine, e sono stati belli e grati a tutti questi S.ori e parmi quasi che habbino fatto quel miracolo, che se legge nella dominica passata, quando Christo satiò tanta gente con cinque pesci, che N. S.ore ne ha havuto sei gran barile, poi quasi tutti li S.ori car.li, e corteggiani et ad ognuno sono stati charissimi, e tutti ne ringratiano vostra ex., a la quale io ‹ancor› baso le mani, et in buona gratia mi rac.do.
In Roma, alli XIIJ di marzo MDXXI.
De V. Ex.tia
Fidel Servitor
Bald. Castiglione ||

Allo Ill.mo et Ex.mo S.ore et Patron mio, il S.or marchese di Mantua etc.


Missiva non autografa. Mantova (MN), Archivio di Stato, Archivio Gonzaga, busta 865, c. 69.