353. Castiglione, Baldassarre a Gonzaga, Federico

Roma (RM), 13 luglio 1519

Ill.mo et Ex.mo S.re e patron mio. [1] Scrivo a M. Giovaniacomo Calandra, pregandolo che vogli intercedere apresso Vostra Ex.tia, una lettera de racomandatione, per uno amico mio, alli S.ri Luchesi, per ottener uno officio. [2] Supplico quella che se degni concederla, perché a me serà singul.ma gratia. Alla quale basando le mani humilmente mi racomando.
In Roma, alli XIIJ di luglio MDXIX.
De V. Ex.
fidel Servitore
Bald.r Castiglione
||

Allo Ill.mo et Ex.mo S.re e patron mio el S.r Marchese di Mantua


Missiva non autografa. Mantova (MN), Archivio di Stato, Archivio Gonzaga, busta 864, c. 55.