78. Castiglione, Baldassarre a Gonzaga Castiglione, Aloisia

Milano (MI), 3 settembre 1506

Mag.ca ac generosa Domina et Mater honor. [1] Non so se la M.V. harà questa p.a, o ver quella che è portata per M. Nicolò nostro, che viene col cavallo el quale è stato, et è causa de mio fastidio assai. Pur per haverne tollerato de molto magiori, tollerarò anchor questo. Prego anchor la M.V. a non ne haver despiacere alcuno, che forsi è per el meglio, che la vadi cussì, et io me lo persuado. [2] Quella sella che è sopra detto cavallo, e li guarnimenti tutti, e la testera, e quella coperta de panno, prego la M.V. che li voglia far governare cum diligentia, e max.e la sella: che li ferri non aruginischano. El cavallo se rimanderà secundo che nui lo havessimo, excetto che forsi de la sanità: la M.V. intenderà da Scaramella el progresso de queste cose.
[3] Io mi partirò ogni modo dimane, piacendo a Dio, cum speranza d'haver bon viaggio. Lasso Francescho qui, el quale aspettarà quello famiglio che ha menato in là lo cavallo, poi tutti dui mi agiongeranno: e spero per loro haver littere da la M.V., et anchor da Urbino, che le desidero assai. Altre lettere per el tempo che ha a venire, se seranno indrizate in casa de li Vismari, o ver de monsig.r de la Torre, me viranno drieto.
[4] Mando a Mad. Francescha un ventaglio, e non ge lo ho mandato p.a perché mi credea ch'el racordo fosse fatto per lei: tanto er'io balordo. Pur la S.ra M.a Margaritta lo mandava a lei; a la quale, quando un'altra volta M.a Francescha scriverà, me piaceria più ch'el soprascritto dicesse: «sig.ra mia honor.» che «maiore mia honor.». [5] Avegna ch'el sia picolo errore, pur a me piaceria cussì. Questo ventaglio a me par molto bello: lei si tenga quale la vole, avenga che hormai le mosche siano per dar poco fastidio secundo me.
Non serò più longo: solo mi racomando senza fine a la M.V. et a tutti li nostri, senza nominare ad uno ad uno.
Mediolani, 3 Septembris MDVJ.
Obe. Fi.
B. K.

Le alligate ad Urbino harei a caro che andassino bene e fidatamente, ma non per messo a posta: pur fidatamente per amor de Dio. Alex.o del Car.le seria bono, s'el non è partito.
De V. M.
Post scripta. Io ho preso un poco de securtà, cum la S.ra M. Margaritta de aprire la lettera che li scrive M.a Francescha, e parmi che la non habia ben inteso ciò ch'io scrissi: che è che M.a Margaritta mandava lei a donarli quello ventaglio, e veli: ch'io non ne paghai niente. Pur questo ventaglio adesso lo mando io.

||

Mag.ce ac generose Domine Aluisie de Castiliono, Matri sue honor. Casatici


Missiva autografa. Città del Vaticano (Stato della Città del Vaticano), Biblioteca Apostolica Vaticana, Vat. Lat. 8210, c. 68.