52. Castiglione, Baldassarre a Gonzaga Castiglione, Aloisia

Roma (RM), 13 aprile 1505

Mag.ca ac generosa Domina et Mater honor. [1] Venendo M. Piermonte nostro in quelle bande, mi pare respondere ad una littera de la M.V. de 29 marzo, benché a le parte di quella credo sia resposto per altre mie, le quali credo a quest'hora siano pervenute a Mantua.
[2] Me piace ch'el Mag.co M. Zo. Pedro e M. Aluiso siano usciti de periculo. De Hieronimo mio fratello, secundo el parer mio, non mi pare ch'el accaddi bisogno de altra praticha per hora, se non che Hieronimo qualche volta, cussì da sé, andasse a visitare monsig.re e tenerli compagnia, e tener quelli modi che paresseno in proposito per intrinsecharlo cussì un poco, e lassar un poco quella sua vergogna e timidità da canto, per adesso. [3] Io farò poi venir, come subito sia creato el Cardinale, o come sia in procinto d'esser presto, io farò venire una honorevole littera per lui dal S.r Ducca, et io ne scriverò medemamente un'altra; e son certo che, havendo lui dal S.r Duc. el capello del Card., non gli negarà a complacentia sua pigliare uno honorevole servitore. [4] Pur, parendo a la M.V. et al Mag.co M. Zo. Pedro che questo se dovesse comunicare cum la Ill.ma et Ex.ma nostra Sig.ra e patrona, a me non despiaceria, perché in ogni modo Sua Ex.tia si è la colonna nostra. In questo la M.V. se governi come gli piace.
[5] De la dilatione de la andata mia, hormai la M.V. l'harà intesa. Harò molto caro sapere che frutto raportarà Bastiano da Crema. Nui se preparamo per far la mostra, la qual se farà el dì de san Pietro; poi subito io venirò a Mantua per el mio viaggio. Altro non scriverò a la M.V., se non che a quella sempre mi racomando, pregandola se degni racomandarmi a tutti gli amici nostri. [6] S'el parerà a la M.V. de conferir quella cosa de Hieronimo, cum Falcone, me piacerà, perché so che lui disponerà sempre Hieronimo a quello che serà bene et utile suo.
A la M.V. sempre mi racomando.
Rome, XIIJ Aprilis MDV.
Di V. M.
Ob. Figl.
Bald. Castiglio. ||

Mag.ce ac generose Domine Aluisie de Castigliono, Matri sue hono. Mantue


Missiva autografa. Città del Vaticano (Stato della Città del Vaticano), Biblioteca Apostolica Vaticana, Vat. Lat. 8210, c. 44.