47. Castiglione, Baldassarre a Gonzaga Castiglione, Aloisia

Roma (RM), 15 marzo 1505

Mag.ca ac generosa Domina et Mater honor. [1] La M.V. se pò doler di me ch'io non scrissi per Modesto cavallaro: pur el diffetto processe da lui, che mi agabò e non volse pigliar faticha de quatro passi per venire a tòre queste alligate, le quale io havevo scritte. Sì che la M.V. mi perdonerà.
[2] Hora io non scriverò altro, se non che pur al fine la Ex.tia del Sig.r Ducca mio mi ha fatto intendere ch'io gli farò cosa grat.ma contentandomi de andare in Ingilterra a servitio suo. Cussì a me non è parso per molti rispetti rifutare, sperando doverne raportar contentezza: prima servendo a Sua Ex.tia, poi per vedere un bon pezzo di paese, maxime andando contra el bon tempo, che haverimo bon viaggio. [3] E spero de andar in compagnia del R.mo Monsig.r veschovo de Gili, el quale è fiorentino, ma tiene un richo episcopato là in Ingilterra, et è ambasciatore de la M.tà del re qui a Roma, apresso la S.tà del Nostro Sig.re, et è amicissimo mio, quanto si pò.
[4] Spero de andargli honoratamente, da ogni banda, et satisfare a la Ex.tia del S.r Ducca mio, che desidero assai. Per questo, passati pochi dì dopo pasqua, venirò a Mantua a star cum la M.V. otto o diece dì. Dopoi, piacendo a Dio, mi metterò al viaggio, el quale spero che deba essere e satisfatione mia e de la Mag.cia V. e de tutti li altri nostri.
[5] Se la M.V. potrà farmi haver quelli pochi denari ch'io li scrissi, prima che parti de qui, mi serà summa gratia, per satisfare ad alcune cosette ch'io pur sono necessitato qui. Oltra questo saprei voluntiera anchor, prima ch'io de qui mi parti, s'el si è satisfatto a quel debito de Zhoan Angelo Vismara. [6] Altro non voglio scrivere a la M.V. per hora, se non sempre racomandarmegli. Io sono sano, da la rogna in fora.
A la M.V. di novo mi racomando, et a tutti li nostri.
Rome, XV Martij MDV.
De V. M.
obediente Figliolo
Ba. Kastiglione ||

Mag.ce ac generose Domine Aluisie de Castigliono, Matri sue honor.me. Mantue


Missiva autografa. Città del Vaticano (Stato della Città del Vaticano), Biblioteca Apostolica Vaticana, Vat. Lat. 8210, c. 38.