152. Castiglione, Baldassarre a Gonzaga Castiglione, Aloisia

Urbino (PU), 26 febbraio 1509

Mag.ca ac Generosa Domina et Mater honor. [1] In un dì ho hauto due de la M.V., le quale mi sono state grat.me per molti rispetti, max.e perché molti dì erano ch'io non ne havevo hauto alcuna.
[2] Di quello che la M.V. ha preso così a core, veramente non senza gran ragione, pur non si pò mo' tornare indrieto: forsi che è per il meglio. Da me non è venuto il diffetto, e la M.V. lei stessa sa le parole che li disse il Mag.co. [3] Io poi non cessava ogni dì de racordarlo; ma in effetto il Mag.co in questo caso non ha colpa, e so certo che a lui sommamente è dispiaciuto. Credo ben che di questo non si troverano così contenti come speravano. Di questo non parlerò più.
[4] La M.V. non cessi de procurare per un'altra. Questa dil Co. Odorico, per li rispetti che mi dice la M.V. a me non piace troppo. Quest'altra dil C. Pe., per ogni altro cunto me piaceria, se non che intendo che la è estremamente brutta: io non mi voria già per modo alcuno acompagnarmi col diavolo. [5] Harò caro intendere, se la M.V. harà saputo de quelle figliole dil Co. Philippo Borromeo, la etate e le altre particularitati. Èmi anchor stato detto de una figliola del Co. Zohan Boiardo: la M.V. potrà intendere che cosa è.
[6] Non potria explicar mai quanto mi sia dogliuta la morte di quella poveretta Anna. Dio l'ha vogliuta per sé: patientia. Assai mi è piaciuto el parentato contratto per quest'altra, e così ne scrivo ralegrandomi con M. Rozone in resposta de una sua. [7] A meser Hieronimo da Castilione scrivo secundo mi ha dato aviso la M., pregandolo a volere indrizare M. Baldesare a quello che habbia da fare, et che per vigore de la carta de procura riscuota quello boscho. [8] Credo che forsi non seria male mandargli un homo, non perché chi ha carta de procura non habbia più auctoritate, ma tutti conoscemo M. Baldesarro, et uno che andasse là, vederia se 'l diffetto viene da M. Hieronimo o da chi.
[9] De Pelalocho, credo come dice la M.V. che questi sospetti di guerra siano per darci danno: pur potria esser facilmente che qualche subdito de San Marco, per levarsi di là, ne facesse contratto. Prego la M.V. a non manchare del possibile.
[10] Da Hieronimo staphero ho haute due altre de la M.V. A la venuta de Cristofalo qui intenderò, e poi li avisarò quello mi pare che si habbia a fare di quello familio da stalla che è lì. [11] La M.V. non si maraviglia s'io sollecito quelle mie arme, che adesso tutto il mondo bolle, e non sapemo ciò che habbia da essere, e lo exertitio mio è questo: in tali tempi è pur meglio essere armato che disarmato.
[12] Me piace assai de le provisioni che ha fatte la M.V. a Scardoa, et a Sebastiano, e quando Christoforo non serà più lì, harò caro che la facia che Philippo, o Carletto, o Mariano vedeno a che modo seranno trattati quelli dui che restano lì.
[13] Ho inteso quanto mi scrive la M.V. cerca Roberto Boschetto, e piacemi, aciò che, s'el acascherà in proposito, io possa parlarne. Non serò più longo: solo alla M.V. senza fine mi racomando. Quando questi nostri seranno qui, scriverò poi diffusamente in risposta de le cose che essi me diranno. Io li aspetto con grand.mo desiderio per molti rispetti, ma sopra tutto sperando havere denari, de li quali molto sono bisognoso.
Di novo alla M.V. mi racomando et a tutti li nostri.
Urbini, XXVJº Februarij MDIX.
Di V. M.
Ob. Fi.
Ba. Castilione ||

Post scripta. M.a Emilia prega la M.V. che li voglia mandare un velo tan‹è›. Io volevo intendere la qualità, e la grandezza de ditto velo: Sua S. me dice che la M.V. intenderà bene. Questi veli essa li porta, sotto li altri veli, come una benda, e sono così del colore de li capelli. Credo secondo me, che M.a Alda Boiarda porti questa medema foggia anchor lei. La M.V. mi farà apiacere assai a mandarlo.
A quella di novo mi racomando.
Idem ut in litteris.

||

Mag.cae ac generosae dominae Aluisiae de Castiliono, Matri suae honor. Mantuae


Missiva autografa. Città del Vaticano (Stato della Città del Vaticano), Biblioteca Apostolica Vaticana, Vat. Lat. 8210, cc. 142-144.